Esiste la Gelosia positiva?

gelosia positiva

Esiste la Gelosia positiva?

Quando la gelosia è positiva?

Ci hanno sempre detto che la gelosia è un sentimento negativo dal quale bisogna stare alla larga; in effetti, quando si tratta di avere a che fare con le persone che amiamo, la saggezza popolare dice che un po’ di gelosia nutra il rapporto, ma troppa gelosia lo avveleni.

Ma esiste una gelosia buona, una gelosia positiva che è utile per chi la prova?

Certo! La gelosia positiva è quella che serve a “dare gas” alla coppia, che stimola a cercare il proprio partner e a volerlo conquistare nuovamente ogni giorno! Si tratta dello stesso sentimento che, quando si è lontani, instilla il desiderio di riunirsi di nuovo.

Gelosie positive sono anche quei sentimenti e intuizioni che intervengono per:

  • Fare luce su situazioni poco chiare per scoprire la verità. A volte infatti la gelosia è un prezioso segnale d’allarme, specialmente se a provarla è una persona che non si sente naturalmente incline a questo sentimento. A volte la gelosia è un segnale che il nostro inconscio, ben più sapiente di noi, ci invia per dire: “Attenzione! Forse il tuo partner non ti è poi così fedele come credi!”
  • Invitarci a rispettare di più noi stessi: se all’interno della coppia ti senti ignorato oppure senti che il partner non ti dà le dovute attenzioni, la gelosia nasce in te come un segnale. È il momento di esprimere i tuoi bisogni e rivendicare le attenzioni e la considerazione che meriti.
  • Ricordarci l’importanza della persona che abbiamo accanto: l’assenza totale di gelosia, infatti, viene spesso ritenuta sintomo di mancanza di sentimento. Provare sempre un pizzico di gelosia per il partner serve a ricordarci quanto teniamo a lui, alimentando l’amore anche… sotto le lenzuola.

La gelosia sana è sempre, comunque, una gelosia moderata. Quando si iniziano a provare sentimenti di forte angoscia per situazioni piuttosto marginali o addirittura per pure ipotesi, quando ci si sorprende a controllare ossessivamente i movimenti del partner, le sue espressioni facciali oppure il suo cellulare, è segno che questo sentimento sta travalicando i confini della ragionevolezza e sta diventando tossico. Lo stesso si può dire anche per tutte le situazioni in cui non si crede più alle rassicurazioni del partner continuando a seguire dubbi non fondati.

La situazione che abbiamo descritto, ben più comune di quanto non si creda, potrebbe celare dei risvolti patologici. Per questo è meglio fare molta attenzione a come si gestisce la propria gelosia e, piuttosto che lasciarsi macerare dal sentimento negativo, è meglio impostare subito una discussione seria col proprio partner o chiedere consiglio a un esperto.

Insomma: la gelosia è un sentimento ambivalente, che serve da un lato a rinsaldare i legami personali e a mantenere acceso il fuoco della passione; dall’altro lato, quando è troppa può portare a precipitare in una spirale di angoscia. Per questo il rimedio migliore è attivarsi per chiarificare i propri dubbi e riconquistare il controllo sulla situazione, anche grazie all’aiuto di consulenti esperte come quelle di Centrocartomanti.

Condividi questo post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Open chat
1
Ciao
Come posso aiutarti?