La cartomanzia è pericolosa?

cartomanzia è pericolosa

La cartomanzia è pericolosa?

Alcuni ciarlatani in malafede, attraverso i loro siti privati, vanno divulgando idee sbagliate sulla cartomanzia: in particolare, un pregiudizio diffuso suggerisce che farsi leggere le carte possa essere pericoloso.

Per fare alcuni esempi, su determinati siti cattolici si trovano thread sull’argomento cartomanzia che a tutto rimandano, meno che alla dottrina della religione: nei forum è pieno di gente che dà sfogo alla paranoia, esprimendo la paura che farsi leggere le carte apra le porte al diavolo. Se però si vanno a leggere le risposte degli esperti della chiesa o dei sacerdoti, si capisce come questa paura sia totalmente frutto della superstizione popolare. Sono i preti stessi a dirlo.

Abbiamo trovato poi alcuni siti internet dove si afferma che la cartomanzia, in particolare la cartomanzia telefonica, abbia un potere malefico perché infesta la mente con delle… larve. Sì, esatto: delle larve che entrano nel cervello e provocano scompensi, solo per essersi fatti leggere i Tarocchi al telefono. Se però si va a vedere chi ha scritto queste idiozie, vien fuori che si tratta di un “mago sensitivo” che propone consulenze telefoniche. Non vi sembra che tutto questo discorso, allora, non sia altro che un becero tentativo di screditare i cartomanti per accaparrarsi dei clienti in più?

Le prove della falsità di queste voci di discredito è sotto gli occhi di tutti e chiunque può controllare la contraddizione palese di queste voci. Ma perché alcune persone hanno così paura della cartomanzia?

La cartomanzia non è pericolosa: ti aiuta a conoscere te stesso

Chi ha paura di farsi leggere le carte è tipicamente una persona dal carattere insicuro, che teme di conoscere il passato e il futuro per un solo motivo: avere una conoscenza chiara di come stanno le cose potrebbe mettere in crisi l’idea che egli si è formato di se stesso e di ciò che lo aspetta.

Se ci pensiamo è una superstizione molto comprensibile. Quante volte ti sei trovato a dire “che bella giornata di sole” per sentirti zittire dagli amici, i quali dicono: “non dire che è una bella giornata! Ora che lo hai detto potrebbe cambiare il tempo e mettersi a piovere”. Ma credi davvero che la tua affermazione di gioia e piacere possa far piovere? Si tratta di una vera assurdità. Diciamo piuttosto che il tempo potrebbe anche cambiare in futuro, ma non hai nessun motivo di essere timoroso in anticipo. Se con la lettura dei Tarocchi venissi a scoprire che sta davvero per piovere, non avresti motivo di angosciarti e potresti comunque dire, ad alta voce, quanto è bello il tempo ora.

Scoprire il futuro è sempre emozionante, ma il fine delle cartomanti oneste non è rovinare la tua vita, bensì metterti nelle condizioni di viverla meglio avendo dalla tua parte delle consapevolezze in più. La paura di sapere come stanno le cose è voce di un oscurantismo superstizioso che persino la Chiesa condanna, mentre intanto qualcuno ne approfitta.

Ora siediti e ragiona: come potrebbe un consiglio, che sia gradito o sgradito, farti del male? E se la cartomanzia è una consulenza, e nel corso di essa ti viene detto qualcosa cui non avevi mai pensato, sei davvero così fragile da non poter ascoltare delle idee nuove?

Insomma: non dar retta a queste voci così contraddittorie, che non rendono giustizia alla nostra arte.  La cartomanzia non è pericolosa perché la verità non è pericolosa: l’unico pericolo è l’ignoranza.

Condividi questo post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Open chat
1
Ciao
Come posso aiutarti?