Predire il futuro con le carte

Predire il futuro con le carte

Predire il futuro con le carte

La cartomanzia, cioè la l’arte di predire il futuro con le carte dei Tarocchi, è una pratica molto conosciuta e utilizzata da diversi secoli per l’incredibile varietà di sfumature e per la precisione con cui svela il destino. I metodi con cui si possono leggere le carte sono davvero tanti, come tanti sono i mazzi disponibili (tra “ufficiali” e non).

Le figure dei Tarocchi hanno radici antichissime, ma è dal 1700 che il loro uso per la divinazione del futuro prende piede in Europa. Da allora si sono moltiplicati i trattati relativi all’arte di interpretare le carte e soprattutto sono nate nuove figure di esperti che hanno dedicato la loro vita all’interpretazione del futuro: i cartomanti.

Ancora oggi rivolgersi a un cartomante è cosa comune per chi si trova in un momento di passaggio nella propria vita e desidera gettare lo sguardo un po’ più in là per trarre dalla divinazione degli spunti utili su come agire nel modo migliore. Con le moderne tecnologie e la nascita di internet, la consulenza cartomantica smette di essere necessariamente faccia a faccia e ha imparato a viaggiare anche nell’etere, con consulti via internet e telefono che hanno reso l’interpretazione del futuro accessibile a tutti.

Cosa possono dirti le carte

La cartomanzia è un’arte davvero elastica, con tanti campi di azione e tanti modi per trovare le risposte che si cercano.

Grazie alla lettura dei Tarocchi è possibile:

  • Avere una risposta a una domanda relativa all’amore, al lavoro, alla fortuna economica, ecc.
  • Risolvere un dubbio grazie a un “sì” o un “no”.
  • Scoprire meglio se stessi e le proprie potenzialità.
  • Avere un quadro completo della propria personalità e della propria fortuna grazie alle connessioni tra carte, zodiaco e oroscopo.
  • Scoprire cosa si può fare in questo momento per avere più probabilità di realizzare i propri desideri.
  • Scoprire qualcosa in più sul proprio futuro.

Basti questo elenco per dire che le domande che si possono rivolgere ai Tarocchi sono moltissime e che quasi in ogni situazione le carte possono dare un valido aiuto.

Come funziona una seduta di cartomanzia?

La cartomanzia non è quasi mai generica e astratta ma nasce per cercare risposte alle domande. Per cui, per prepararsi a una seduta di cartomanzia è sufficiente essere dotati di un po’ di concentrazione, di un momento libero e tranquillo e soprattutto di una buona domanda.

Il cartomante ascolterà la domanda, se è troppo generica e astratta cercherà di suggerirvene una più precisa e pertinente, vi chiederà di concentrarvi ed estrarrà le carte disponendole secondo la “figura” più adatta. La divinazione del futuro si basa sull‘interpretazione degli Arcani, della loro posizione al dritto o al rovescio e della relazione che le diverse carte hanno tra loro nella “figura” prescelta.

Così come le carte, anche i disegni che esse creano sul tavolo sono potentemente simbolici, e per questo esistono “figure” adatte alle letture d’amore, alle questioni personali, al tipo di domanda cui si vuole rispondere.

In ogni caso il consulto con le carte deve essere un momento di bellezza e di introspezione: l’opera del cartomante deve essere completata grazie a un atteggiamento di ascolto profondo da parte del consultante.

Condividi questo post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Open chat
1
Ciao
Come posso aiutarti?