Superare la fase del lutto con i Tarocchi

lutto tarocchi

Superare la fase del lutto con i Tarocchi

Il concetto di lutto è molto potente negli esseri umani e tutti siamo in grado di empatizzare con il grande dolore di chi lo sta vivendo. Il lutto si attiva ogni volta che perdiamo per sempre una persona cara: la più evidente e conosciuta circostanza è la morte, irrimediabile per definizione, ma secondo gli psicologi viviamo una specie di lutto anche quando un amore finisce, oppure perdiamo un oggetto che ci è caro.

Il lutto è un momento segnato da forte angoscia e sofferenza e ha bisogno di essere elaborato perché finalmente il dolore si plachi. L’elaborazione del lutto richiede tempo e delle fasi ben determinate, come degli scalini che occorre salire per ritrovare la serenità. Questo ci insegna che ci vuole pazienza e che non si possono bruciare le tappe; ma si può invece essere sostenuti in questo lungo e difficile percorso.

Rivolgersi a un cartomante durante le fasi del lutto potrebbe essere una buona scelta per ricominciare a riflettere sul proprio futuro, conquistando piano piano la coscienza di poter superare il dolore ricominciando a camminare nel mondo in modo autonomo e indipendente. I nostri cartomanti non sono solo formati nell’arte della preveggenza ma sono anche preparati a rispondere con empatia alle richieste di aiuto di chi si rivolge loro. A volte i Tarocchi smettono di essere un semplice metodo divinatorio e diventano occasione di dialogo tra il professionista e il consultante ma soprattutto tra quest’ultimo e se stesso, per riscoprire la propria luce anche dove sembra essersi persa.

Come saprai le fasi del lutto, attraverso le quali tutti devono passare, sono ben 5. Ripercorriamole brevemente:

  1. Negazione: il momento di shock iniziale, quando non si vuole credere che la perdita sia avvenuta davvero. Questo è un meccanismo protettivo che il nostro cervello ha per gestire il colpo.
  2. Rabbia: La presa di coscienza inizia con lo scatenarsi di forze interiori distruttive, essenziali per reagire alla perdita.
  3. Contrattazione: Questa fase corrisponde alla ricerca di riallacciare i contatti con chi ci ha lasciato oppure di risolvere i sensi di colpa nei confronti del defunto. Si prova a ripristinare la vita di prima, ma ciò è impossibile.
  4. Depressione: il momento più buio di tutti ma che prelude la fine del lutto. Ci si dispera perché finalmente si è preso coscienza dell’inevitabilità della perdita.
  5. Accettazione: la fase finale del processo. Si accetta che sia avvenuta la perdita e si ricomincia a vivere.

Come possono aiutare le carte dei Tarocchi durante l’elaborazione del lutto? Ecco qualche spunto:

  1. Le carte aiutano la consapevolezza e quindi ci evitano di restare intrappolati nelle illusioni tipiche della fase del lutto. Combinate al sostegno da parte del cartomante professionista, esse aiutano a riprendersi più in fretta.
  2. Le carte ci ricordano le nostre potenzialità, utili per far fronte al lutto, e quali saranno i possibili alleati cui rivolgerci durante il percorso.
  3. I Tarocchi possono prevedere il futuro che, quando è fortunato, può realmente sostenerci nel superare il lutto riprendendoci la nostra vita.
  4. Le carte, mostrandoci i pericoli che potremmo incontrare, ci aiutano a proteggere noi stessi in questa fase così vulnerabile.

Ecco perché richiedere un consulto cartomantico durante il lutto può essere indicato per alleviare il dolore e aiutare la ripresa.

Condividi questo post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Open chat
1
Ciao
Come posso aiutarti?