Tarocchi e Amore non corrisposto

Tarocchi e amore non corrisposto

Tarocchi e Amore non corrisposto

L’Amore non corrisposto può essere fonte di un profondo dolore. Tra gli arcani maggiori dei Tarocchi, questa condizione molto frustrante è simboleggiata da una carta precisa: l’appeso. Ed è proprio così, in fondo: una persona che non ci ricambia o che, più spesso, finge di ricambiarci senza essere davvero presente, ci lascia proprio nella condizione che l’arcano raffigura!

Ci sentiamo sospesi nel vuoto, ma senza la gioia dell’amore ricambiato il quale, si dice, mette “le ali ai piedi”: tutt’altro! I piedi dell’appeso dei tarocchi sono legati a una corda che lo imprigiona e lo costringe a una posizione scomoda, a testa in giù.

L’amore non corrisposto, infatti, pone nelle condizioni contrarie a quelle in cui dovrebbe metterci l’amore vero: non ci libera ma ci trattiene.

Per questo, se abbiamo un sospetto che l’uomo o la donna dei nostri sogni non ci ricambi veramente (sospetto che può essere appreso e confermato dalla meditazione sui tarocchi), o se ne siamo assolutamente certi avendo ricevuto un esplicito rifiuto, l’unica cosa che possiamo fare è mettere le cose in chiaro e poi allontanarci.

L’appeso e non solo

L’appeso, sia al diritto che al rovescio, ha altri significati oltre all’amore non corrisposto. Vediamoli tutti:

  • Relazione opprimente, stagnazione
  • Vicolo cieco: una relazione senza via d’uscita
  • Una relazione che imprigiona

Queste condizioni rimandano tutte a situazioni in cui l’amore è sbilanciato e velenoso, cioè nelle quali noi siamo innamorati ma l’altra persona non è in grado di offrire lo stesso grado di tenerezza e comprensione: questo può capitare anche all’interno di una relazione stabile nella quale a un certo punto viene a mancare l’amore da parte di uno dei due.

L’appeso è la carta di elezione quando parliamo di amore non corrisposto: i suoi significati convergono tutti sull’idea che siete in una situazione negativa che rischia di durare troppo a lungo, tenendovi imprigionati e non facendovi evolvere.

Chiariamo che anche altre carte, oltre l’appeso, possono segnalarvi una situazione di amore non corrisposto. Un esempio: l’eremita (sentirsi soli in un rapporto) può simboleggiare lo stato di isolamento cui l’amore non corrisposto vi costringe. Infatti, inseguendo l’amore che fugge, rischiate di isolarvi dimenticando gli amici e perdendo tutto il buono della vita.

Tarocchi e Amore non corrisposto: consigli

 Il pensiero su cui tutti coloro che vivono un amore non corrisposto si concentrano è: «Potrò fargli/farle cambiare idea? Potrò farlo/farla innamorare di me prima o poi?». Si crede, insomma, che se si sarà perseveranti prima o poi l’altra persona si deciderà a “liberare l’appeso” e a ricambiare l’amore.

In verità, non è mai così: l’amore deve essere un sentimento condiviso e chi mostra di non possederlo non potrà mai modificarsi; potrà diventare più gentile con il tempo, ma mai ricambiare equamente il sentimento.

Per questo occorre sempre fuggire dagli amori non corrisposti. Meditare sull’oracolo dei tarocchi può essere utile, in questo momento di smarrimento, a trovare le risorse necessarie per liberarci, cambiare rotta e andare finalmente verso i nostri sogni.

Per agevolare questo processo di auto-scoperta e riprendere coscienza delle vostre radici, l’aiuto di una cartomante esperta può essere importante. Attraverso l’interpretazione dei tarocchi e il dialogo potreste trovare uno “specchio” utile nel quale riconoscere la vostra situazione e prendere le distanze da essa, per cercare l’amore da chi potrà davvero ricambiarvi.

Condividi questo post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Open chat
1
Ciao
Come posso aiutarti?