La Storia dell’Astrologia

la storia dell'astrologia, cartomanzia

La Storia dell’Astrologia

La Storia dell’Astrologia ⭐

La scienza astrologica o astrologia, altro non è che lo studio dei copri celesti e di come influenzano la nostra vita quotidiana.

Questa disciplina ha origini molto antiche e spesso è stata paragonata al pari della religione sia per diffusione di praticanti che di studiosi dediti allo studio degli astri. Infatti, a tal proposito vanno citati Galileo Galilei e Keplero i quali affascinati dalla disciplina, esercitarono la professione di astrologo.

La diffusione ha riguardato tutte le culture antiche dai babilonesi ai Maya, coinvolgendo anche i romani, i b greci e gli egiziani, quest’ultimi convinti che il “paradiso” presiedesse nella Cintura di Orione. Ma l’astrologia cosi come viene considerata oggi è ben diversa dal passato. Ad esempio:

L’astrologia per gli egiziani e i babilonesi aveva un significato esclusivamente religioso e i segni zodiacali avevano dei simboli completamente diversi da quelli odierni e per prendere i connotati odierni, fu fondamentale la filosofia greca che impose una nuova gestione astrale partendo dell’influenza sui cicli della vita. E cosi grazie alla filosofia di Aristotele e Platone ma soprattutto grazie al contributo di Tolomeo che analizzo classificando le rotazioni degli astri, l’astrologia prese una nuova connotazione moderna con i 12 segni zodiacali che tutti conoscono.

L’espansione successiva si deve ad Alessandro Magno che diffuse la cultura ellenica e lo studio degli astri fino al mondo orientale. Questo fu il primo passo importante della storia dell’astrologia poiché vi fu la prima pietra verso una differenziazione tra astrologia e astronomia anche se la completa rottura e separazione fu a opera dell’Impero Romano.

Oggi l’astrologia ha come nel passato una diffusione su tutto il pianeta e quell’alone di mistero è del tutto scomparso. Se all’inizio gli studi relativi ai pianeti erano compiti esclusivi dell’astrologo, oggi è possibile ottenere gli stessi calcoli grazie all’utilizzo di software predisposti per il calcolo delle posizioni dei pianeti. Chiunque potrà guardare la posizione delle stelle in una data qualsiasi ma sarà sempre compito dell’astrologo riuscire a comprendere l’influsso che i corpi celesti hanno nella nostra vita.

Condividi questo post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Open chat
1
Ciao
Come posso aiutarti?