Le Streghe più Celebri della Storia

storia delle streghe

Le Streghe più Celebri della Storia

La figura della strega è presente da secoli e secoli nella cultura e nella tradizione europee. L’esistenza di donne che possedevano poteri magici era considerata, però, pericolosa: le streghe erano parte di un mondo pagano, occulto, anticristiano e diabolico.

Si credeva, infatti, che le streghe parlassero con il Diavolo, partecipando a feste e orge in sua compagnia, e che fossero in grado di compiere dei malefici grazie al potere di Satana.

Per questo, soprattutto tra il quindicesimo e il diciassettesimo secolo, migliaia di donne passarono per il tribunale dell’Inquisizione con l’accusa di stregoneria. Molte di esse subirono pene dure, dall’esilio all’isolamento in casa, fino alla morte.

Per essere accusate di stregoneria bastava davvero poco, a volte: essere più curiose, intelligenti e sperimentatrici rispetto alle altre donne della propria comunità; essere guaritrici; avere qualche nemico o nemica intenzionato a vendicarsi per mezzo di accuse inventate.

La procedura dell’epoca prevedeva la tortura e la confessione obbligatoria, e per questo abbiamo a verbale le testimonianze di molte donne che ammisero di recarsi, nottetempo e a cavallo di una scopa, in luoghi isolati dove danzavano e bevevano, per poi accoppiarsi con il Diavolo.

Abbiamo registri immensi, pieni di nomi di streghe che furono perseguitate dall’Inquisizione, ma alcune sono ricordate più di altre. Ecco le figure più interessanti:

Le Streghe più celebri della storia

  • Ursula Kemp: inglese, fu condannata a morte nel 1582. Era accusata di aver provocato la malattia dei vicini e di possedere famigli, cioè animali magici.
  • Merga Bien: a inizio ‘600 fu vittima del processo di Fulda, in Germania. Era accusata di aver provocato la morte di entrambi i suoi mariti. Al momento del processo era incinta e si ritenne che il figlio che portava in grembo fosse stato concepito con il Diavolo.
  • Ma una strega tra le più celebri è l’inglese Ursula Southeil, detta Madre Shipton. Visse una vita piuttosto lunga, tra la fine del ‘400 e la prima metà del ‘500, e aveva il dono della profezia. Predisse infatti alcuni eventi che si sarebbero poi puntualmente verificati come la peste di Londra e l’assassinio di Mary Stuart.
  • Le streghe di Salem: una “confraternita” di streghe americane scoperte e processate nel 1692 in Massacchussets, Stati Uniti. Nella zona fu istituita una grande inchiesta, dopo che le figlie di un pastore furono sospettate di aver ricevuto il malocchio, e ne risultarono 44 confessioni di stregoneria con 19 condanne alla pena capitale.
  • Catherine Monvosin visse nel ‘600 e fu messa a morte perché vendeva filtri magici e pozioni e fu accusata di aver ucciso dei bambini.
  • Angele de la Barthe, spagnola vissuta in pieno medioevo, fu uccisa nel 1275 perché accusata di aver partorito con il Diavolo un figlio in parte uomo, in parte serpente e in parte lupo.
  • Marie Catherine Leveau fu una strega americana molto più vicina a noi in ordine di tempo. Visse nella seconda metà dell’800 ed era guardata con sospetto perché esperta di pratiche vodoo.

A leggere queste storie vediamo come, per gli uomini del tempo, queste streghe potessero risultare paurose. Oggi le loro figure sono state rivalutate: qualcuna di loro era esperta in erboristeria, qualcun altra in medicina, qualcuna era una moglie ribelle e qualcun altra, semplicemente, fu presa come capro espiatorio dalla sua comunità.

Condividi questo post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Open chat
1
Ciao
Come posso aiutarti?